Strafforello Gustavo, Pianosa – 1890

territori del '900

Pianosa - Viale ingresso alla colonia penale - immagine tratta dal libro di Jack La Bolina L'arcipelago toscano - 1914 Pianosa – Viale ingresso alla colonia penale – immagine tratta dal libro di Jack La Bolina “L’arcipelago toscano – 1914

La Pianosa (Planasia, isola piatta da non confondere coll’isola omonima nell’Adriatico) ha una superficie di 10,33 chilometri quadrati, 774 ab. (31 dicembre 1881) ed appartiene al Comune di Marciana. Forma un triangolo con la base a sud ed una punta molto allungata a nord. La costa non è accessibile che dal lato est nel porto e spiaggia di San Giovanni e dalla punta nord e nell’interno non si hanno altezze superiori ai 29 metri (collina Belvedere). Vi crescono in gran numero ulivi, carrubi, fichi, viti, ecc., e vi si trovano cisterne scavate nella roccia ed alcune fonti la più copiosa delle quali è quella che sgorga dalla roccia calcarea, nella località detta La Botte sulla costa ovest.

Il porto, intorno al quale sorge l’antico borgo, schiudesi nel lato orientale fra…

View original post 312 more words

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s